• Procedura
    1 ora 12 minuti
  • Cottura
    12 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Pizzarelle all’aglio, olio e peperoncino

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    ingredienti
    3 spicchi d'aglio
    1 dl di olio extravergine d'oliva
    2 peperoncini
    5 foglie di basilico
    100 g di formaggio parmigiano (o di pecorino romano) grattugiato
    per 400 g di pasta
    250 g di farina bianca
    100 g di farina di mais
    1 uovo
    vini consigliati
    Colli Albani (bianco)
    Costa d'Amalfi Bianco

    In un recipiente mescolate i due tipi di farina, quindi disponetele a fontana sulla spianatoia e ponete al centro un pizzico di sale e l'uovo. Lavorate energicamente l'impasto, aggiungendo poco per volta acqua a temperatura ambiente nella quantità necessaria a ottenere una consistenza elastica e omogenea.
    Con l'aiuto del matterello stendete l'impasto in una sfoglia non troppo sottile dalla quale ritaglierete delle grosse strisce di circa 10 cm di larghezza: da quest'ultime ricavate poi altre strisce trasversali più piccole, come delle larghe tagliatelle irregolari. Sistemate la pasta su di un canovaccio leggermente infarinato e lasciatela riposare per 30 minuti.
    Trascorso questo tempo, portate a bollore abbondante acqua salata e cuocetevi le "pizzarelle" per circa 12 minuti. Nel frattempo, mettete a scaldare in una padella l'olio, gli spicchi d'aglio sbucciati e schiacciati e i peperoncini sminuzzati;
    quando questo fondo avrà sfrigolato per qualche minuto, eliminate l'aglio e i pezzi più grossi di peperoncino e fatevi saltate
    le ¿pizzarelle¿ appena scolate, insieme a un trito di basilico. Completate con il parmigiano o il pecorino grattugiato, e, volendo, guarnite con cimette di rosmarino e servite subito in tavola.


    Riproduzione riservata