Bucatini all’amatriciana

4/5
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Bucatini all’amatriciana


    invia tramite email stampa la lista

    1) Fai il condimento. Taglia a bastoncini 100 g di guanciale in una sola fetta, dopo aver eliminato la cotenna. Scalda 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva a fuoco basso in una casseruola e, quando sarà ben caldo, unisci il guanciale, spolverizza con 1 pizzico di peperoncino in polvere. Lascia rosolare per qualche minuto, mescolando di tanto in tanto, finché il guanciale sarà ben dorato (mettine 1/3 da parte, in caldo, da aggiungere alla fine).

    2) Sfuma il guanciale rimasto con 1/2 bicchiere di vino bianco secco (facoltativo) e lascialo evaporare. Aggiungi 300 g di pomodori pelati e 1 cucchiaino di zucchero, sala e fai cuocere a fuoco basso per circa 30 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno.

    3) Cuoci la pasta. Porta a bollore abbondante acqua in una pentola, sala e cuoci 320 g di bucatini per il tempo indicato sulla confezione. Scolali al dente e trasferiscili subito nella padella con il sugo all'amatriciana.

    4) Completa e servi. Unisci alla pasta 30 g di pecorino grattugiato, mescola e falla insaporire per 1 minuto a fuoco medio. Aggiungi poi il guanciale croccante tenuto da parte all'inizio e il pecorino rimasto. Servi subito i bucatini all'amatriciana.


    Questo piatto, uno dei pilastri della cucina regionale del Centro Italia, nasce come cibo dei pastori dell'Appennino centrale, nella zona di Amatrice (RI), da cui prende il nome. Adottata e poi diffusa dalla cucina romana, la pasta all'amatriciana è anche nota come matriciana, perché il dialetto romanesco spesso non pronuncia la lettera "a" iniziale. La ricetta originale prevede spaghetti, sostituiti nella gastronomia romana dagli amati bucatini. Ci sono più varianti, fra cui una - forse quella più vicina alla cucina dei pastori - che la vuole in bianco, senza pomodoro (gli spaghetti 'alla gricia', da Grisciano, paese vicino ad Amatrice clicca qui per la ricetta con i bucatini). Molte ricette prevedono anche l'uso di 1 piccola cipolla, tritata e rosolata con il guanciale, assolutamente da provare!

    di GUIDA CUCINA Riproduzione riservata