Gnocchi cosentini con ragù di agnello

5/5
  • Procedura 1 ora 50 minuti
  • Cottura 1 ora 10 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gnocchi cosentini con ragù di agnello


    invia tramite email stampa la lista

    Piccoli, preparati con farina di semola, sono una variante di un classico primo piatto calabrese. Gli gnocchi cosentini con ragù di agnello sono facili da preparare e molto saporiti, ma anche economici. La pasta fatta in casa è più digeribile, senza uova nè burro e trattiene meglio il condimento, il piatto stupirà tutti con la sua bontà.  

    • 1

      Preparate il ragù. Affettate il cipollotto e tritate 1/2 costa di sedano e 1/2 carota. Fateli appassire in un tegame con un filo di olio extravergine d'oliva e 1/2 spicchio d'aglio spellato. Unite 500 g di polpa di agnello macinata e rosolatela per 2-3 minuti. Irrorate con 7 cucchiai di vino rosso, fatelo evaporare, aggiungete 200 g di passata di pomodoro e 1 rametto di timo e cuocete per 1 ora. Salate e pepate. 

    • 2

      Fate la pasta. Mettete 300 g di farina di semola di grano duro rimacinata in una ciotola d'acciaio, unitevi a filo 3 dl di acqua bollente salata, mescolando con un cucchiaio di legno: dovrete ottenere una pasta molto morbida che non si appiccichi alle dita. Se necessario, unite ancora un po' di acqua bollente. 

    • 3

      Lavoratela. Trasferite la pasta sulla spianatoia infarinata, lavoratela per qualche istante, formate un cilindro e lasciatelo riposare per 5 minuti.

    • 4

      Completate. Prendete un pezzo di cilindro di pasta e fatelo rotolare sotto i palmi delle mani formando un bastoncino. Tagliatelo a pezzetti di 1 cm circa di lunghezza e passate ogni pezzetto sul rovescio della grattugia. Procedete allo stesso modo fino a esaurire la pasta. Lessate gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata per 3-4 minuti dalla salita in superficie.

    • 5

      Scolateli con un mestolo forato e metteteli, man mano, nella padella con il sugo privato dell'aglio. Saltateli per qualche secondo e serviteli cosparsi con il formaggio.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata