Idee in cucina

Spaghetti piccanti con peperoni e zafferano

5/5
  • Procedura 35 minuti
  • Cottura 15 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Spaghetti piccanti con peperoni e zafferano


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    Gli spaghetti piccanti con peperoni e zafferano sono un primo piatto vegano facile e veloce ma anche colorato e sfizioso: una vera e propria esplosione di gusto pronta in massimo 40 minuti! I peperoni, lo zafferano e le mandorle formano un bouquet di sapori ricercato e delizioso, per una pastasciutta rapidissima un po' diversa dal solito.


    1) Per cucinare gli spaghetti piccanti con peperoni e zafferano, inizia col pulire i 2 peperoni (rosso e giallo), poi tagliali a striscioline e asciugali con carta assorbente.

    2) Lessa 320 g di pasta di semola di grano duro in abbondante acqua bollente salata. Intanto friggi i peperoni in olio caldo per 5 minuti e scolali su carta per fritti. Tienili in caldo nel forno preriscaldato spento. 

    3) Rosola 1 spicchio di aglio in una padella con un filo di olio d'oliva extravergine, eliminalo quando inizia a dorare e aggiungi un pizzico di peperoncino piccante tritato. Tosta 40 g di granella di mandorle per 1 minuto in un pentolino a parte.

    4) Diluisci 1 bustina di zafferano in poca acqua di cottura della pasta, scola poi gli spaghetti al dente e trasferiscili nella padella, unisci lo zafferano, metà dei peperoni fritti e 1 mazzetto di finocchietto tagliuzzato. Distribuisci quindi la pasta nei piatti formando dei nidi, completa con i peperoni rimasti e la granella di mandorle tostata.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata