Idee in cucina

Gnocchi di ricotta

4/5
  • Procedura 35 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gnocchi di ricotta


    invia tramite email stampa la lista
    Gnocchi di ricotta
    La trovi anche su:

    Semplici, sfiziosi, più morbidi dei classici gnocchi di patate ma altrettanto versatili: sono pronti ad accogliere qualsiasi condimento! Gli gnocchi di ricotta qui in versione classica (con aggiunta di farina) e in versione senza glutine sono la base perfetta per un primo delle Feste come per un piatto unico di tutti i giorni. Scorrete la pratica ricetta step by step per prepararli con le vostre mani in soli 35 minuti d'orologio.

    • 1

      Mescolate 600 g di ricotta romana in una ciotola con 250 g di farina, 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato, una presa di sale, una macinata di pepe, una grattatina di noce moscata, la scorza grattugiata di 1 limone non trattato e 2 tuorli d'uovo fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.

    • 2

      Lavorate l'impasto, attenzione che quello degli gnocchi di ricotta è piuttosto morbido. Potete dividerlo in più parti e poi fare rotolare ogni pezzetto sulla spianatoia infarinata, in modo da ottenere cilindretti regolari. Ridurcete quindi i rotolini a tocchetti lunghi circa 1,5 cm con un coltello inumidito nell'acqua, per tagliarli di netto, senza antiestetiche sbavature. Man mano trasferiteli su un telo o un foglio di carta da forno infarinati.

    • 3

      In alternativa, se volete gnocchetti di ricotta rotondi, potete prelevare un pezzetto d'impasto alla volta, modellatelo facendolo rotolare tra le mani infarinate e sistemateli su un foglio di carta da forno o un telo infarinati. In entrambi i casi, quando dovete cuocerli, sollevate il supporto (carta o telo) e fateli scivolare delicatamente nell'acqua in leggera ebollizione, per non rovinarli.

    • 4

      Preparate il condimento. Quello di base è ovviamente burro e salvia: ovvero 4-5 foglie fresche di salvia fatte velocemente rosolare nel burro fuso. Ma qui vi proponiamo qualcosa di leggermente più articolato e meno calorico. Pulite e tritate fini 20 g di erbe aromatiche miste, sbucciate 1 scalogno e tagliatelo a fettine sottili, mettetelo in un pentolino con abbondante olio extravergine d'oliva e unite gli aromi tritati. Scaldate l'olio a fiamma bassissima per circa 5 minuti senza mai farlo soffriggere.

    • 5

      Cuocete gli gnocchetti di ricotta in abbondate acqua bollente salata, scolateli quando vengono a galla come i classici gnocchi di patata. Conditeli con burro e salvia oppure con l'infusione d'olio ed erbe aromatiche e completate con 50 g di gherigli di noce tritati grossolanamente. Servite subito in tavola.


      Avete a cena qualcuno intollerante al glutine oppure un vostro famigliare soffre di celiachia? Potete preparare gli gnocchi di ricotta senza glutine: con un semplicissimo e altrettanto goloso impasto a base solo di ricotta e patate.


      In questo caso procedete così: mettete 400 g di patate ben lavate in una casseruola, copritele abbondantemente di acqua, salatele, e cuocetele da 30 a 40 minuti, secondo la grossezza, calcolando il tempo dal momento del bollore Dopodiché scolatele, pelatele e passatele allo schiacciapatate. Mettete il purè in una terrina, unite 400 g di ricotta, 2 grosse uova, 100 g di parmigiano reggiano grattugiato, una presa di sale, una abbondante macinata di pepe e una grattata di noce moscata. Mescolate tutto in modo da ottenere un composto omogeneo con il quale formerete delle palline. Lessate gli gnocchi di ricotta senza glutine in una pentola con abbondante acqua salata e scolateli con una schiumarola non appena verranno a galla. Trasferiteli in una pirofila, irrorateli con l'infusione d'olio ed erbe oppure con 50 g di burro fatto fondere con 4-5 foglie di salvia, spolverizzateli con 30 g di parmigiano e passateli in forno caldo a 180° C a gratinare. Togliete la pirofila dal forno quando sulla superficie degli gnocchi si sarà formata una bella crosticina dorata.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata