Idee in cucina

Riso rosso con salsa in giallo

5/5
  • Procedura 55 minuti
  • Cottura 40 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Riso rosso con salsa in giallo


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Per cucinare il riso rosso con salsa in giallo come prima cosa mette a bollire in abbondante acqua salata 300 g di riso rosso selvaggio, saranno necessari circa 40 minuti.

    2) Mentre il riso cuoce dedicatevi alla salsa: tritate 1/2 cipolla e trasferitela in un pentolino con 10 g di burro e 1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva; aggiungete 2 cucchiai di acqua di cottura del riso con 1 bustina di zafferano, coprite e fate cuocere per 10 minuti fino a quando la cipolla risulterà morbida. Unite 200 g di panna (vegetale se lo preferite), salate, mescolate e fate cuocere per 5 minuti.

    3) Scolate il riso rosso lessato, conditelo con un filo di olio extravergine d'oliva, disponetelo nei piatti formando un cilindro con un incavo centrale (potete aiutarvi con un coppapasta per un risultato impeccabile) e versatevi la salsa allo zafferano. Servite quindi in tavola.


    Il riso rosso, conosciuto anche come selvaggio o selvatico, è sicuramente una varietà di riso che ultimamente si trova sugli scaffali dei supermercati. Il riso rosso della Camargue è originario della parte sud della Francia ma viene coltivato anche in Italia nel Vercellese, dove i terreni sono argilloso e ricchi di ferro. é un riso altamente proteico e ricco appunto di questo minerale così prezioso per la salute. E' molto digeribile e dal sapore particolare ed è adatto a diverse tipologie di condimenti. 

    La salsa in giallo con cui viene proposto in questa ricetta permette di amalgamarlo in un connubio goloso e delicato, grazie anche alla presenza dello zafferano e della panna.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata