trofie-al-pesto-con-patate-e-fagiolini foto

Trofie al pesto con patate e fagiolini

  • Procedura
    35 minuti
  • Cottura
    10 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Trofie al pesto con patate e fagiolini

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Un primo piatto saporito e leggero, di pasta fresca con verdure tipica della cucina tradizionale della regione Liguria, ideale per tutte le occasioni. Le trofie al pesto con patate e fagiolini sono pronte in poco più di mezz'ora, dal profumo irresistibile del basilico ligure, è un piatto salutare e vegetariano che piace a grandi e bambini. Se sei appassionato di pesto ligure, devi assolutamente provare a farlo con il mortaio tradizionale di marmo e il pestello in legno, potrai sentire al meglio la fragranza degli ingredienti.

    Fai il pesto. Metti il recipiente del mixer in freezer per almeno mezz'ora per raffreddarlo: in questo modo il gusto del pesto sarà migliore e le foglie non si ossideranno. Riunisci nel mixer le foglie di un grosso mazzo di basilico ligure pulite con un telo, uno spicchio d'aglio e un pizzico abbondante di sale grosso. Frulla a intermittenza e aggiungi 50 g di pinoli. Frulla ancora, incorporando a filo 1 dl di olio extravergine d'oliva. Amalgama infine anche entrambi i formaggi (40 g di pecorino e 40 g di parmigiano reggiano) grattugiati: alla fine dovrai ottenere un pesto fine e omogeneo. Se hai tempo, puoi anche fare il pesto al mortaio. 

    Prepara le verdure. Sbuccia, lava, asciuga e taglia a tocchetti 300 g di patate; lava, asciuga e spunta 100 g di fagiolini fini. Porta a ebollizione in una pentola capiente abbondante acqua, salala e unisci i fagiolini, cuocili per per 1-2 minuti, poi aggiungi le patate e cuoci per altri 2 minuti, unendo 1 filo di olio

    Lessa e servi. Quando le verdure si saranno ammorbidite, pur essendo ancora al dente, unisci 500 g di trofie fresche, mescola e prosegui la cottura per altri 6-7 minuti. Scola pasta e verdure ancora al dente, tenendo da parte un po' di acqua di cottura per diluire il pesto.

    Metti le trofie in una ciotola calda, condisci con il pesto e servi subito.

    Riproduzione riservata