• Procedura
    40 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Pesce nero trionfale

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    - 400 g di riso nero venere
    - 1/2 cipolla
    - 2 spicchi di aglio
    - 1 peperone giallo
    - 1 grossa carota
    - 12 uova di quaglia
    - 7 cucchiai di olio extravergine di oliva
    - 1/2 cucchiaio di aceto balsamico
    - 120 g di ravanelli
    - 1/2 bicchiere di vino bianco
    - 1 rametto di maggiorana
    - 1 rametto di rosmarino
    - 1 peperoncino
    - sale


    La ricetta in 5 mosse
    1) Lavate il peperone, asciugatelo con carta assorbente da cucina e tagliatelo a metà. Eliminate i semi e le coste bianche interne e fatelo a dadini molto piccoli. Raschiate la carota sotto un getto di acqua corrente, spuntatela, asciugatela e fatela a dadini.
    2) Tritate la cipolla e fatela soffriggere in una padella con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva; aggiungete il peperoncino, la dadolata di carote e quella di peperone e fate stufare per 15 minuti; al termine salate.
    3) Versate il riso in abbondante acqua bollente salata, lessatelo a metà cottura, scolatelo in una casseruola e unite le verdure stufate. Profumate con gli aghi del rametto di rosmarino, tritati, e fate saltare per 2 minuti. Trasferite tutto in uno stampo a forma di pesce, unto con 2 cucchiai di olio extravergine, infornate a 200 °C e fate cuocere per 10 minuti.
    4) Fate rassodare le uova di quaglia per 5 minuti a partire dal bollore: sgusciatele e dividetele a metà. Pulite i ravanelli e fateli a spicchi.
    5) Fate cuocere a bagnomaria l'aglio e la maggiorana tritati con l'olio rimasto e il vino. Unite l'aceto balsamico ed emulsionate tutto. Servite il pesce di riso nero guarnito con le uova e i ravanelli e con a parte la salsa tiepida.

    Fiano di Avellino Campanaro Feudi di San Gregorio
    Riproduzione riservata