Cannelloni ripieni tradizionali

5/5
  • Procedura 2 ore
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Cannelloni ripieni tradizionali


    invia tramite email stampa la lista

    300 g di farina
    3 uova
    20 g di funghi secchi
    800 g di polpa di manzo tritata
    50 g di burro
    una cipolla
    una carota
    una costola di sedano
    un ciuffo di prezzemolo
    Marsala secco
    2 cucchiai di salsa di pomodoro
    grana padano grattugiato
    olio extravergine di oliva
    sale
    pepe

    1 Fate ammorbidire
    i funghi secchi in acqua tiepida. Sciogliete 20 g di burro in una casseruola e rosolatevi sedano, cipolla, carota e
    prezzemolo, mondati e tritati.
    2 Unite la carne e i funghi tritati; bagnate con il Marsala, unite la salsa di pomodoro
    e mezzo bicchiere d'acqua calda e fate cuocere a fiamma bassa per un'ora circa.
    3 Mentre il ragù cuoce, preparate la
    pasta con la farina, le uova e un pizzico di sale. Stendetela sul piano di lavoro infarinato col matterello e
    tagliatela in quadrati di 5 cm.
    4 Portate a ebollizione in una pentola abbondante acqua, salatela, unite un cucchiaio
    di olio e immergetevi, pochi alla volta, i quadrati di pasta. Toglieteli dall'acqua dopo 5 minuti con un mestolo forato
    e stendeteli man mano su un telo inumidito, ben distanziati l'uno dall'altro ad asciugare.
    5 Quando il ragù è pronto,
    toglietelo dal fuoco e mettetene un cucchiaio al centro di ogni quadrato di pasta e arrotolateli formando dei
    cannelloni.
    6 Imburrate una teglia rettangolare e sistematevi i cannelloni, uno accanto all'altro in un solo strato, e
    copriteli con il ragù rimasto.
    7 Completate con il grana e distribuite qua e là il burro rimasto a fiocchetti. Cuocete
    in forno già caldo a 200° per 15 minuti circa e servite.

    di CUCINA MODERNA ORO Riproduzione riservata