Minestra di gramigna e zucca al timo

4.00/5 (100)
minestra-di-gramigna-e-zucca-al-timo

Ingredienti


Procedimento

100 g di pasta tipo gramigna
80 g di lenticchie
400 g di zucca
1/2 carota
1/2 cipolla
1 costa di sedano piccola
cannella in polvere
2 rametti di timo
2 l di brodo vegetale
parmigiano reggiano grattugiato
olio extravergine di oliva
sale
pepe


1 Cuoci le lenticchie. Tienile a bagno in acqua in una ciotola per 1 notte, poi trasferiscile in un colino e sciacquale
bene sotto il getto di acqua corrente. Pulisci e trita la carota, il sedano e la cipolla; lava il timo e stacca le
foglioline. Scalda 2 cucchiai di olio in un'ampia casseruola e fai appassire il trito di verdure con metà foglie di
timo. Aggiungi le lenticchie scolate e falle insaporire per qualche minuto; poi unisci 1,5 litri di brodo caldo,
mescola e porta a bollore. Prosegui la cottura a fuoco medio, seguendo i tempi indicati sulla confezione delle
lenticchie. 2 Fai la minestra. Priva la zucca della scorza ed elimina semi e filamenti interni, se presenti. Taglia la
polpa a dadini e unisci la zucca nella casseruola con le lenticchie 10 minuti circa prima della fine della cottura.
Regola di sale e pepe e, se necessario, aggiungi alla zuppa poco brodo caldo. Unisci infine 1 pizzico di cannella e la
gramigna; mescola e prosegui la cottura per il tempo indicato sulla confezione della pasta. 3 Completa e servi.
Suddividi la minestra nei piatti individuali, guarnisci ogni porzione con un filo di olio crudo e le foglioline di timo
rimaste, cospargi con parmigiano reggiano e servi subito.

di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata