Zuppa gratinata di cipolle

Foto
5/5
  • Procedura 1 ora 35 minuti
  • Cottura 1 ora 15 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Zuppa gratinata di cipolle


    invia tramite email stampa la lista

    500 g di cipolle dorate
    50 g di burro
    un bicchiere di vino bianco secco
    un litro circa di brodo vegetale
    un mazzetto guarnito composto da timo, alloro e prezzemolo
    una baguette rafferma
    100 g di gruyère
    3 cucchiai di olio d'oliva
    sale,
    pepe

    Come si prepara
    1 Ssbucciate le cipolle e tagliatele a fette piuttosto sottili; mettetele in un tegame preferibilmente
    di coccio, unite il burro e l'olio e fatele stufare a fuoco basso, mescolando.
    2 Bagnate le cipolle con il vino, alzate
    la fiamma e lasciatelo evaporare completamente, mescolando spesso, perché le cipolle non attacchino al fondo del
    recipiente.
    3 Versate sulle cipolle metà del brodo riscaldato a parte, portate a ebollizione e proseguite la cottura su
    fuoco medio fino a quando il brodo si è quasi consumato del tutto.
    4 Unite alla zuppa il mazzetto guarnito (che
    eliminerete a fine cottura), salate, pepate, aggiungete il brodo caldo rimasto, abbassate la fiamma al minimo e
    cuocete per un'ora.
    5 Tagliate la baguette a fettine oblique dello spessore di un paio di cm, mettetele su una placca e
    fatele tostare in forno già caldo a 200° finché saranno leggermente dorate.
    6 Alternate in 4 pirofiline fette di pane,
    brodo di cipolle e gruyère fino a esaurire gli ingredienti. Terminate con il formaggio e passate in forno a 200° per 15
    minuti a gratinare.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata