Uovo in raviolo

  • Procedura
    50 minuti
  • Cottura
    10 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Uovo in raviolo

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    per la pasta:
    200 g di farina 00
    2 uova
    per il ripieno:
    100 g di parmigiano reggiano poco stagionato grattugiato
    150 g di ricotta (meglio se di pecora)
    400 g di spinaci freschi già puliti
    5 uova
    noce moscata + burro
    sale e pepe bianco
    per condire:
    50 g di burro
    tartufo bianco (facoltativo)
    parmigiano reggiano grattugiato

    1 Sguscia le uova. Prepara la pasta come spiegato a pag 47, usando 200 g di farina e 2 uova. Separa i tuorli dagli albumi di 4 uova per il ripieno e conserva i tuorli all'interno delle mezze uova, senza romperli. Disponili su 4 portauova e mettili in frigorifero.
    2 Cuoci gli spinaci. Scalda una larga padella con una noce di burro, unisci gli spinaci e cuocili con il coperchio per 2-3 minuti. Togli il coperchio e prosegui la cottura ancora per 2 minuti. Sgocciolali, falli intiepidire, strizzali e tritali. Mescolali alla ricotta, con 50 g di parmigiano reggiano, l'uovo rimasto, sale, pepe e noce moscata, in modo da ottenere un composto omogeneo. Stendi la pasta (vedi box sotto e a pag. 47) e ricava 8 dischi di 15 cm di diametro con il tagliapasta.
    3 Completa e servi. Crea su 4 dischi di pasta una corona di composto di ricotta e spinaci, facendolo scendere da una tasca da pasticciere. Metti al centro delle corone i tuorli. Spennella i bordi dei dischi con poco albume tenuto da parte, copri con i 4 dischi rimasti e sigilla i bordi, facendo uscire tutta l'aria. Immergi i 4 grandi ravioli in acqua bollente salata (deve appena fremere), scolali dopo 2-3 minuti con un mestolo forato e adagiali nei piatti caldi. Spolverizzali con lamelle di tartufo bianco (facoltativo) e il parmigiano reggiano rimasto. Irrora con il burro fuso ben caldo e servi subito.
    Riproduzione riservata