• Procedura
    1 ora
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Trofie finocchi e scampi

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    400 g di farina setacciata
    1 bicchiere di spumante
    4 cucchiai di olio extravergine di oliva
    1 mestolo di brodo vegetale
    2 finocchi non grandi
    1/2 cipolla
    1 scalogno
    800 g di scampi
    sale
    pepe

    1) Versate la farina in una ciotola, unite poco sale e 1 dl di acqua e impastate per ottenere un composto solido. Staccatene
    pezzetti e strofinateli tra le mani per dare loro forma di piccoli siluri quasi appuntiti alle estremità, quindi attorcigliateli
    leggermente e lasciateli riposare.
    2) Sgusciate gli scampi (foto A), eliminate il filamento scuro sul dorso e sciacquateli. Lavate i finocchi, scartate le infiorescenze
    verdi, che spezzetterete e terrete da parte, eliminate le prime foglie esterne e tritate quelle morbide.
    3) Affettate la cipolla (foto B), fatela appassire in 2 cucchiai di olio, poi bagnate con il brodo e cuocete per 10 minuti. Tritate
    metà scampi, unite al soffritto con i finocchi tritati e cuocete per altri 5 minuti.
    4) Tritate lo scalogno e fatelo imbiondire con il restante olio, unite gli scampi interi e le infiorescenze dei finocchi (foto C) e fate
    insaporire per 2 minuti, quindi versate lo spumante e cuocete per 8 minuti. Aggiungete la salsa al finocchio, mescolate, salate e
    pepate.
    5) Lessate le trofie in abbondante acqua salata, scolatele al dente e conditele con la salsa molto calda.

    Riproduzione riservata