Tajarin con pancetta alla Barbera

5/5
  • Procedura 45 minuti
  • Cottura 25 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Tajarin con pancetta alla Barbera


    invia tramite email stampa la lista

    350 g di farina
    3 uova
    un cucchiaio di olio extravergine d'oliva
    100 g di pancetta in una sola fetta
    una cipolla
    2,5 dl di passata di pomodoro
    mezzo bicchiere di Barbera
    30 g di burro
    sale


    1) Impastate la farina con le uova, un pizzico di sale e l'olio fino a ottenere un impasto sodo; formate una palla, copritela e lasciatela riposare per un'ora. Stendete la pasta in una sfoglia molto sottile, fatela riposare per una decina di minuti, poi arrotolatela e tagliatela a striscioline molto sottili.
    2) Tritate la cipolla e soffriggetela in una casseruola con il burro fuso. Unite la pancetta tagliata a dadini, fatela rosolare, sfumate con il vino e completate con la passata di pomodoro. Salate e cuocete per 10 minuti.
    3) Lessate i tagliolini in abbondante acqua bollente salata, scolateli al dente e conditeli con il sugo preparato. tuorli preziosi Una volta i tajarin, primo piatto domenicale delle valli, erano meno ricchi di tuorli (in montagna ingrediente prezioso come merce di scambio) di quelli di Langa.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata