Spinosini con fiori di zucca e calamaretti

5/5
  • Procedura 50 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Spinosini con fiori di zucca e calamaretti


    invia tramite email stampa la lista

    Un primo piatto di terra e mare, dal condimento ricco e prelibato, tipico della cucina tradizionale della regione Marche. Gli spinosini con fiori di zucca e calamaretti, sono facili da preparare, arricchiti da una golosa crema di ricotta che rende questo piatto di pasta ancora più irresistibile, perfetto per il pranzo della domenica nel periodo estivo.

    • 1 Lavate 4 pomodori di San Marzano, asciugateli, tagliateli a metà, strizzateli leggermente per eliminare i semi e parte dell'acqua di vegetazione e pelateli; appoggiateli con la parte tagliata su una placca foderata con carta da forno e infornateli a 90° finché si saranno un po' essiccati. Potete fare questa operazione anche con molto anticipo perché i pomodori confit (così li chiamano gli chef) si mantengono bene per alcuni giorni. 
    • 2 Mettete 150 g di ricotta fresca in una casseruolina, unite un dl di latte e fatela sciogliere a bagnomaria fino a ottenere una crema omogenea; salate e pepate. 
    • 3 Grattugiate la scorza dell'arancia (solo la parte colorata), mettetela nel frullatore con 50 g di pane grattugiato, frullate per qualche istante e trasferite il composto su un piatto; passatevi 200 g di calamaretti già puliti, allineateli su una teglia e metteteli in forno a 180° per 10-15 minuti, finché saranno teneri e dorati. 
    • 4 Pulite 10 fiori di zucca eliminando i pistilli, il colletto verde e i gambi, lavateli delicatamente, asciugateli, poi tagliateli a filetti. 
    • 5 Scaldate 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva in una padella, unitevi i fiori di zucca e fateli stufare per 2-3 minuti, quindi unite i pomodori. 
    • 6 Portate a ebollizione abbondante acqua salata, immergetevi 300 g di spinosini (o maccheroncini di Campofilone) e cuocetela al dente. Scolatela senza sgocciolarla troppo, versatela nella padella e mescolate bene a fuoco vivo.
    • 7 Aggiungete la crema di ricotta, mescolate ancora, distribuite la pasta sui piatti e completatela con i calamaretti al forno.
    di SALE&PEPE Riproduzione riservata