Spaghetti all’amatriciana

4/5
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Spaghetti all’amatriciana


    invia tramite email stampa la lista

    1) Per preparare gli spaghetti all'amatriciana, eliminate la cotenna tutt'intorno al guanciale e tagliatelo a dadini. Lavate i pomodori.

    2) Versate in un tegame 1 cucchiaio di olio, unite i dadini di guanciale e fateli rosolare finchè sono croccanti.

    3) Unite il peperoncino, bagnate con il vino bianco, alzate la fiamma e fatelo evaporare; scolate i dadini di guanciale su un piatto e teneteli in caldo.

    4) Incidete i pomodori nel senso della lunghezza, scottateli in acqua in ebollizione per pochi istanti, scolateli, sbucciateli, eliminate i semi e tagliateli a filetti.

    5) Unite i pomodori nella padella doveavete rosolato il guanciale, salate poco e cuocete la salsa per una decina di minuti.

    6) Rimettete nella padella i dadini di guanciale, mescolate, regolate di sale e, dopo un paio di minuti, togliete dal fuoco.

    7) Nel frattempo portate a ebollizione nella pentola della pasta abbondante acqua, salatela, immergetevi gli spaghetti e cuoceteli al dente; trasferiteli in una ciotola calda e spolverizzateli con metà del pecorino.


    8) Condite gli spaghetti con la salsa, mescolate ancora e servite passando a parte il restante pecorino.

    Se preferite, potete condire gli spaghetti all'amatriciana anche direttamente nella padella con la salsa, lasciandoli mantecare bene e aggiungendo il pecorino fuori dal fuoco.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata