Spaghetti ai 3 pomodorini

5/5
  • Procedura 35 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Un primo piatto semplice e vegetariano, la pasta con pomodoro fresco e erbe aromatiche è leggera e saporita, perfetta per l'estate in ogni occasione. Gli spaghetti ai 3 pomodorini, sono facili da preparare, piacevolmente piccanti e pronti in poco più di mezz'ora.

  • 1 Pulisci la verdura. Sciacqua 200 g di pomodorini tipo Pachino, 200 g di pomodori datterini e 200 g di mini pomodori San Marzano e asciugali. Taglia quelli di Pachino e i datterini a metà e i San Marzano in quarti (se grossi) o a metà  (se abbastanza piccoli). Tienine da parte alcuni interi per decorare. Schiaccia lo spicchio d'aglio, spellalo e tritalo. Incidi il peperoncino nel senso della lunghezza, elimina il picciolo e i semi e affettalo finemente. Lava, sfoglia e asciuga un ciuffo di mentuccia, un rametto di timo, un ciuffo di basilico e un rametto di maggiorana e spezzetta le foglie ottenute.
  • 2 Prepara il sugo. Scalda 3-4 cucchiai di olio nella padella e rosola aglio e peperoncino tritato, a fuoco medio-basso. Alza la fiamma e unisci tutti i pomodori. Spolverizza con 1 pizzico di zucchero e cuoci per 3-4 minuti; schiaccia qualche pomodoro con la forchetta e sala. Spegni, aggiungi le erbe aromatiche e 1/2 cucchiaino di origano secco e mescola. 
  • 3 Cuoci e servi. Porta a ebollizione abbondante acqua in una pentola, sala e cuoci gli spaghetti per il tempo indicato sulla confezione. Sgocciola la pasta e trasferiscila nella padella con il sugo, sotto la quale avrai riacceso il fuoco. Mescola e fai insaporire per 1 minuto.
  • 4 Spolverizza con la ricotta stagionata grattugiata con una grattugia a fori grossi e servi.
di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata