Sformatini di spaghetti

5/5
  • Procedura 30 minuti
  • Cottura 20 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Preparazione


1) Prepara le verdure. Spella, lava e asciuga le carote. Lava il sedano, elimina i filamenti e asciugalo. Spunta, lava e asciuga la zucchina. Pulisci il porro: elimina le radichette e le foglie esterne verdi più dure, lavalo, asciugalo e taglialo a rondelle sottili. Taglia tutte le altre verdure a listarelle lunghe e sottili. Spella e trita l'aglio. Fai cuocere nella padella per circa 5 minuti le verdure con 2 cucchiai di olio, l'aglio e 3 cucchiai di brodo vegetale. Togli le verdure dal fuoco e mettile in una ciotola.

2) Fai la pasta. Lessa gli spaghetti in una pentola con abbondante acqua bollente salata e cuocili per il tempo indicato sulla confezione. Scolali bene al dente, mettili nella ciotola con le verdure, condisci con 1 pizzico di peperoncino, unisci il prezzemolo e la maggiorana tritati e il provolone grattugiato.

3) Cuoci gli sformatini e servi. Fodera gli stampini individuali con carta da forno bagnata e strizzata e riempili con gli spaghetti conditi. Schiaccia bene la pasta con il dorso di un cucchiaio, in modo da riempire perfettamente tutti gli spazi vuoti. Cuoci gli stampini in forno già caldo a 200° C per circa 15 minuti; sfornali, lasciali riposare per qualche istante e rovesciali sui piatti singoli. Guarnisci gli sformatini con 1 ciuffo di prezzemolo e servi.


In cucina anche l'occhio vuole la sua parte,questi sformatini di spaghetti hanno un ottima presentazione. Per gli amanti della pasta questo primo piatto è facile da realizzare e la preparazione è veloce, in soli 30 minuti potrai stupire i tuoi ospiti.  

di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata