Reginette al ragù di asparagi

4/5
  • Procedura 1 ora 15 minuti
  • Cottura 45 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Reginette al ragù di asparagi


    invia tramite email stampa la lista

    Le reginette al ragù di asparagi sono un primo piatto delicato che può essere proposto per una cena informale o anche per una occasione più elegante e raffinata. Una pietanza semplice ma di sicuro effetto. Il latte la rende cremosa, mentre la provola affumica conferisce una connotazione caratteristica che rende il piatto estremamente gustoso e saporito. Per renderlo più sfizioso si possono aggiungere anche pinoli che danno una nota croccante, oppure del prosciutto crudo o del salmone affumicato se si è in cerca di qualcosa di veramente accattivante.

    Preparazione

    1) Private gli asparagi della parte finale più dura, lavateli e tagliateli a rondelle; pulite, lavate e tritate sedano, carota e cipolla, soffriggete il trito in una casseruola con 30 g di burro, unite gli asparagi, il brodo e una manciatina di foglie di timo, salate, pepate e cuocete a fuoco moderato per 15 minuti.

    2) Fate fondere 40 g di burro in una casseruola, incorporate la farina e, fuori dal fuoco, il latte caldo; rimettete la casseruola sul fuoco e cuocete la besciamella finché sarà densa; salatela e pepatela. Grattugiate la provola con una grattugia a fori larghi.

    3) Lessate le reginette in acqua bollente salata, scolatela al dente e conditela con il ragù di asparagi; distribuitene un terzo sul fondo di una pirofila imburrata, copritela con un velo di besciamella e un terzo della provola.

    4) Proseguite allo stesso modo fino a esaurire gli ingredienti, terminando con besciamella e provola. Cuocete in forno a 180°C per 10 minuti e poi a 250°C per altri 10 minuti o fino a quando la superficie sarà ben gratinata.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata