ravioli-di-saraceno-alla-verza immagine

Ravioli di saraceno alla verza

  • Procedura
    1 ora 45 minuti
  • Cottura
    1 ora
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Ravioli di saraceno alla verza

    Invia tramite Email Stampa la lista

    1 Prepara il ripieno. Prepara la pasta con le 2 farine, le uova e i tuorli, come spiegato a pag. 47. Elimina il torsolo della verza, sfogliala, elimina le costole più dure, lavala e tagliala a striscioline. Trita lo speck e 1 scalogno. Rosolali a fuoco basso con 1-2 cucchiai di olio per 4-5 minuti. Unisci la verza, metti il coperchio e cuoci per circa 15 minuti a fuoco basso. Scoperchia, regola di sale e pepe, prosegui la cottura per altri 20 minuti, spegni e lascia raffreddare.

    2 Crea i ravioli. Stendi la pasta con la macchina per la pasta, come spiegato a pag 47. Taglia a metà le strisce, nel senso della lunghezza. Distribuisci su metà delle strisce il ripieno a mucchietti ben distanziati tra loro e copri con le altre strisce di pasta. Premi con le dita fra un mucchietto e l'altro, per far uscire l'aria, e sui bordi, per sigillare. Ricava tanti ravioli di circa 5-6 cm di lato con la rotella e disponili su vassoi foderati di carta da forno, senza sovrapporli, man mano che sono pronti.

    3 Fai il sugo. Incidi la salsiccia, nel senso della lunghezza, spellala e sgranala. Trita lo scalogno rimasto. Rosola la salsiccia a fuoco vivace in una padella antiaderente con 1-2 cucchiai di olio, mescolando. Aggiungi lo scalogno e, dopo 2-3 minuti, irrora con il vino. Abbassa il fuoco e prosegui la cottura per 15 minuti.

    4 Servi il piatto. Cuoci i ravioli per 2-3 minuti in abbondante acqua bollente salata. Sgocciolali con un mestolo forato e condiscili con la salsiccia.

    Riproduzione riservata