• Procedura
    1 ora 20 minuti
  • Cottura
    1 ora
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Polenta bianca con gamberi in potacchio

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    400 g di farina di mais bianco
    800 g di code di gambero
    uno spicchio d'aglio
    un rametto di rosmarino e uno di prezzemolo
    4-5 pomodorini
    4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
    brodo vegetale
    una cipolla
    2-3 filetti d'acciuga sott'olio
    un pezzetto di peperoncino piccante
    sale

    1) Preparate la polenta come indicato nella pagina precedente, cuocendo la farina di mais bianco per 40 minuti nel paiolo con un litro e mezzo di acqua bollente salata. Quando versate la farina, fate particolarmente attenzione a non formare grumi perché è a grana molto fine; se, nonostante tutto, si dovessero formare, sbattete il miscuglio con una frusta o, ancora meglio e più comodo, con un frullatore a immersione.
    2) Pulite la cipolla, affettatela molto fine e soffriggetela dolcemente in una casseruola con l'olio; aggiungete i filetti d'acciuga spezzettati e schiacciateli con un cucchiaio di legno per farli sciogliere; unite l'aglio, il prezzemolo, gli aghetti di rosmarino tritati fini e il peperoncino spezzettato; lasciate insaporire, versate un mestolo di brodo e i pomodorini pelati a cubetti, e cuocete per 15 minuti circa.
    3) Trascorso il tempo indicato, mettete i gamberi nella casseruola con l'intingolo di pomodori e proseguite la cottura per altri 5 minuti a fuoco moderatamente vivace. Regolate di sale alla fine. Distribuite la polenta in 4 fondine riscaldate, formando una specie di nido; disponete al centro i gamberi con il loro intingolo e servite subito. Se vi piace, cospargete tutto con foglie di prezzemolo e aghetti di rosmarino tritati.

    Riproduzione riservata