Pipe alla carbonara con asparagi

4/5
  • Procedura 30 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pipe alla carbonara con asparagi


    invia tramite email stampa la lista

    1) Per preparare le Pipe alla carbonara con asparagi, innanzitutto pulisci gli asparagi, eliminando la parte dura dei gambi, e lavali. Lessali al dente per 8-10 minuti in abbondante acqua bollente salata o cuocili in un cestello per la cottura al vapore. Sgocciolali, dividi le punte a metà, nel senso della lunghezza, e la parte più tenera dei gambi a dadini, in senso obliquo.

    2) Ora rosola la pancetta nella padella antiaderente, senza alcun condimento, mescolando con un cucchiaio di
    legno, finché sarà croccante ma non secca. Sgocciolala e tienila da parte. Insaporisci gli asparagi con 2 cucchiai di olio nella padella di cottura della pancetta, regola di sale e pepe e cuoci il tutto per circa 5 minuti a fuoco dolce.

    3) Ora sbatti i tuorli nella ciotola con una forchetta o una frusta. Aggiungi il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e un'abbondante macinata di pepe. Mescola, per amalgamare bene gli ingredienti.

    4) Nel frattempo, porta a ebollizione abbondante acqua nella pentola, salala e scioglici lo zafferano. Versa le pipe e lessale per circa 10 minuti o per il tempo indicato sulla confezione. Scola la pasta al dente, conservando un mestolino dell'acqua di cottura.

    5) Trasferisci infine la pasta nella padella con gli asparagi e, a fuoco bassissimo, unisci la pancetta e il composto di uova, unendo, se necessario, poca acqua di cottura della pasta, altrimenti i tuorli si rapprendono. Spegni la fiamma, trasferisci la preparazione in quattro piatti individuali riscaldati, spolverizza con una macinata abbondante di pepe e servi.

    Pipe alla carbonara con asparagi

    Quella delle Pipe alla carbonara con asparagi è la ricetta di un primo piatto veloce da preparare, gustoso e ideale per la stagione primaverile. Un piatto che unisce il gusto della carbonara con quello ricco dello zafferano e degli asparagi.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata