• Procedura
    35 minuti
  • Cottura
    20 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Paccheri con pomodoro, mandorle e pane fritto

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    320 g di paccheri
    200 g di polpa di pomodoro
    una piccola cipolla
    2 fette di pane casareccio leggermente raffermo
    40 g di mandorle
    50 g di pecorino fresco grattugiato
    olio extravergine d'oliva
    sale, pepe

    1) Sbucciate la cipolla, tritatela e fatela appassire in una padella antiaderente con un cucchiaio di olio. Unite la polpa di pomodoro, salate, pepate, mescolate e lasciate cuocere a fuoco basso e a recipiente semicoperto, per 20 minuti circa.
    2) Mettete le mandorle in un padellino antiaderente senza condimento e fatele tostare su fuoco basso, mescolandole con una paletta di legno. Toglietele dal fuoco e tritatele grossolanamente. Tagliate a cubetti il pane e rosolatelo in un'altra padella con un filo di olio.
    3) Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata. Scolatela al dente, trasferitela in una terrina calda e conditela subito con il sugo di pomodoro. Mescolate bene e cospargete la pasta prima con le mandorle tostate, poi con il pane sgocciolato dall'olio. Mescolate ancora rapidamente, spolverizzate con una manciata di pecorino e servite con il restante pecorino a parte.

    Riproduzione riservata