Nidi di tagliatelle ai porri

Foto
4/5
  • Procedura 35 minuti
  • Cottura 15 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facilissima

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Nidi di tagliatelle ai porri


    invia tramite email stampa la lista

    300 g di tagliatelle
    un porro
    100 g di crescenza
    80 g di emmental
    30 g di pinoli
    3 fette di pancarré
    40 g di burro
    40 g di grana,
    sale,
    pepe

    1) Mondate il porro conservando un po' della parte verde, tagliatelo per il lungo in modo da ricavare delle fettucce e
    sbollentatele in acqua salata per 5 minuti; scolatele su un telo.
    2) Lessate le tagliatelle nella stessa acqua nella quale avete sbollentato i porri, scolatele al dente e passatele
    velocemente sotto l'acqua corrente per raffreddarle.
    3) Trasferite le tagliatelle e le strisce di porro in una terrina e conditele con pepe, 20 g di burro fuso, metà del
    grana e metà dei pinoli fatti tostare per qualche minuto in un padellino antiaderente senza condimento. Lavorate la
    crescenza con l'emmental grattugiato in modo da ottenere un composto cremoso.
    4) Formate con le tagliatelle dei nidi e sistemateli in una pirofila ben imburrata. Distribuite al centro di ciascuno
    la crema di formaggio preparata.
    5) Tritate grossolanamente il pancarré nel mixer e fatelo tostare, sempre nel padellino antiaderente, insieme ai
    pinoli rimasti; distribuitelo sui nidi di tagliatelle, irrorate con il rimanente burro fuso e passate la pirofila sotto
    il grill per 3-4 minuti.

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata