minestra-di-lenticchie-allabruzzese immagine

Minestra di lenticchie all’abruzzese

  • Persone
    6

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Minestra di lenticchie all’abruzzese

    Invia tramite Email Stampa la lista

    La Minestra di lenticchie all'abruzzese è una ricetta della tradizione abruzzese, insaporita dalle castagne, dalle mele e dal lardo. Ideale come primo piatto per riscaldarsi durante una cena o un pranzo invernale.

    Per preparare la Minestra di lenticchie all'abruzzese, inizia con l'incidere le castagne praticando un taglio a mezzaluna, lessale in acqua bollente per circa un'ora, sgocciolale e lasciale raffreddare. Quindi sbucciale, togliendo anche la pelliccina che le ricopre e rompile con le mani in grossi pezzi. Sciacqua le lenticchie, sgocciolale e falle bollire insieme alle castagne in 1,5 litri di acqua per mezz'ora.

    Nel frattempo, trita il lardo, disponilo in un largo tegame di coccio e soffriggi su fuoco medio-basso il sedano e la cipolla tritati e gli spicchi di aglio sbucciati. Aggiungi i pomodorini, lascia insaporire, unisci il prezzemolo tritato ed elimina l'aglio.

    Versa nel tegame le lenticcchie e le castagne con il loro liquido, aggiungi le mele sbucciate e ridotte a dadini, sala e prosegui la cottura per 10 minuti.

    Suddividi quindi la minestra nei piatti, versa in ognuno un filo di olio a crudo e completa con un'abbondante macinata di pepe.

    Riproduzione riservata