Minestra de macch – Minestra di miglio

5/5
  • Procedura 3 ore 40 minuti
  • Cottura 3 ore
  • Persone 4
  • Difficoltà media

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Minestra de macch – Minestra di miglio


    invia tramite email stampa la lista

    ingredienti
    150 g di semi di miglio
    100 g di orzo perlato
    1 piedino di maiale
    50 g di lardo
    1 cipolla
    1 costa di sedano
    1 carota
    1 cucchiaio di farina di castagne
    2 l di brodo di carne (vedi ricetta "Rîs e spàrgitt")
    40 g di bitto stagionato
    sale e pepe
    vini consigliati
    Lugana (bianco)
    Boca (rosso)

    Tostate leggermente il miglio in un tegame antiaderente, rigirandolo per 1 minuto o meno. Sciacquate bene l'orzo e sgocciolatelo. Passate alla fiamma il piedino di maiale.
    In una casseruola mettete il lardo tritato con la cipolla, il sedano e la carota mondati, lavati e affettati. Fate sfrigolare il tutto
    per circa 1 minuto, mescolando spesso, poi unite il piedino di maiale e rosolatelo bene su tutti i lati.
    Unite l'orzo, il miglio e la farina di castagne stemperata nel brodo. Portate a bollore, abbassate al minimo la fiamma, coprite e cuocete lentamente per almeno 3 ore, finché il piedino sarà ben tenero.
    Levate il piedino dal brodo, disossatelo, tagliatelo a pezzetti e riducetelo in purea insieme alle verdure con l'aiuto di un passino con il disco a fori larghi o medi.
    Rimettete la crema ottenuta nel brodo (se si fosse ristretto troppo allungatelo con dell'acqua), regolate di sale e di pepe e scaldate il tutto. Servite la minestra ben calda, cospargendo ogni piatto con pepe e del formaggio bitto a scagliette.




    di LA CUCINA REGIONALE ITALIANA Riproduzione riservata