• Procedura
    1 ora 20 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Mezze maniche alle lenticchie

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    320 g di pasta formato mezze maniche
    130 g di pancetta arrotolata tagliata in un'unica fetta
    100 g di lenticchie di Castelluccio
    70 g di lenticchie rosse
    1 cipolla
    1 costa di sedano
    1/2 carota
    1,5 litri di brodo vegetale
    4 cucchiai di olio extravergine di oliva
    sale e pepe

    1) Fai il soffritto. Spunta la carota, spellala e lavala. Pulisci, lava e trita la cipolla. Togli i filamenti e le foglie del sedano, lavalo e tritalo grossolanamente insieme alla carota e alla cipolla. Trita grossolanamente anche 1/3 della pancetta e rosolala nel tegame con l'olio. Unisci le verdure, falle soffriggere per circa 2-3 minuti, mescola, poi aggiungi le lenticchie di Castelluccio. Versa 2 bicchieri di brodo e cuoci a fuoco basso e a tegame semicoperto per circa 40 minuti, unendo, se necessario, un altro po' di brodo bollente.
    2) Lessa le lenticchie. Pulisci anche le lenticchie rosse e cuocile nel brodo bollente rimasto per circa 25 minuti a partire dalla ripresa dell'ebollizione. Sgocciolale, uniscile alle lenticchie di Castelluccio 5 minuti prima di terminare la cottura e regola di sale e pepe.
    3) Completa e servi. Taglia la pancetta rimasta a listarelle. Falle rosolare nella padella antiaderente ben calda, senza aggiungere alcun condimento, finché risulteranno croccanti. Intanto, scalda abbondante acqua nella pentola e portala a ebollizione. Salala e lessa la pasta al dente per circa 10-11 minuti o per il tempo indicato sulla confezione, meno 1 minuto. Scola la pasta, versala nella padella con il sugo di lenticchie e fai cuocere per 1 altro minuto a fiamma vivace, mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno. Unisci le listarelle di pancetta, tranne qualcuna per la decorazione e mescola. Suddividi la pasta nei piatti e servila subito con le listarelle di pancetta rimaste.

    Riproduzione riservata