Maccheroncini di Campofilone al ragù

Foto
4/5
  • Procedura 2 ore
  • Cottura 1 ora 45 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà elaborata

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Maccheroncini di Campofilone al ragù


    invia tramite email stampa la lista

    Per la sfoglia:
    450 g di farina
    4 uova
    1 tuorlo
    Per il condimento:
    300 g di carne macinata di vitello
    300 g di carne macinata di maiale
    150 g di rigaglie di pollo
    1 cipolla
    1 carota
    1 costa di sedano
    40 g di funghi secchi
    1 spicchio di aglio
    1 dl di latte
    1 bicchiere di vino bianco secco
    600 g di pomodori pelati
    40 g di burro
    70 g di pecorino grattugiato
    1 dl di olio extravergine di oliva
    1 chiodo di garofano
    noce moscata
    sale
    pepe

    1 Setacciate la farina sulla spianatoia, impastatela con le uova e il tuorlo, lavoratela per ottenere un composto liscio
    e sodo. Avvolgetelo in una pellicola e lasciatelo riposare 30 minuti. Dividete l'impasto in 4 parti uguali e stendete
    con il matterello altrettante sfoglie sottilissime, poi avvolgetele su sé stesse e ricavatene dei tagliolini
    sottilissimi (foto). Accomodateli su un canovaccio infarinato.
    2 Tritate finemente cipolla, aglio, sedano e carota e rosolateli in un tegame di coccio con l'olio e il burro, unite le
    carni tritate (foto) e le rigaglie tagliate a dadini, mescolate e fate rosolare dolcemente.
    3 Mettete a bagno i funghi, poi strizzateli, tritateli e uniteli al soffritto con un pizzico di noce moscata. Fate
    insaporire, unite il vino e fatelo evaporare. Versate anche i pomodori (foto), il chiodo di garofano, salate, pepate e
    cuocete per 1 ora e 30 minuti, aggiungendo a metà cottura il latte.
    4 Lessate i maccheroncini 2 minuti in acqua salata. Mettete parte del ragù in una terrina (foto). Scolatevi i
    maccheroncini e mescolate fino a che avranno assorbito il condimento. Poi accomodateli sul piatto di portata, versatevi
    sopra il ragù rimasto e cospargete con il pecorino.

    di SAPORI DELLA CUCINA Riproduzione riservata