La sfoglia fatta in casa

5/5
  • Persone 6

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

La sfoglia fatta in casa


    invia tramite email stampa la lista

    400 g di farina di grano tenero
    4 uova medie (70 g ciascuna)
    2 cucchiaini di olio extravergine d'oliva
    sale

    1 Raccogliete sulla spianatoia la farina e allargatela fino a formare la "fontana"; rompete le uova in una ciotola, uno alla volta in modo da poter controllare la presenza di impurità o pezzetti di guscio, e fatele scivolare man mano al centro della fontana, unite poi l'olio e un pizzico di sale per ogni uovo. Sbattete leggermente le uova conuna forchetta in modo da amalgamare i tuorli agli albumi.
    2 Continuate a mescolare e, incominciando dal bordo interno della fontana, amalgamatevi a poco a poco la farina con la punta delle dita fino a formare delle grosse briciole, quindi impastate a piene mani raccogliendo ogni tanto l'impasto con una larga spatola.
    3 Continuate a lavorare energicamente fino a ottenere una pasta soda e omogenea; se dovesse risultare un po' appiccicosa aggiungete ancora poca farina e continuate a lavorare, ripiegandola su se stessa e tirandola più volte, finché risulterà chiara e
    perfettamente liscia. La lunga lavorazione renderà la pasta più elastica: premendovi dentro un dito si formerà una
    fossetta che si richiuderà in pochi istanti.
    4 Formate una palla, avvolgetela in pellicola e fatela riposare per 30-40 minuti: in questo modo la pasta si ÒrilassaÓ e sarà più facile tirarla.
    5 Al momento di stenderla dividetela in 4 pezzi; appoggiate un pezzo sulla spianatoia (mantenete gli altri coperti), appiattitelo un po', tiratelo leggermente fino a dargli lo spessore di un paio di cm, ripiegatelo a metà, quindi passatelo un paio di volte dai rulli della macchina regolati sullo spessore più largo.
    6 Piegate la sfoglia ottenuta in 3 parti e ripassatela ai rulli nell'altro senso.
    7 Ripetete la stessa operazione 3-4 volte, avvicinando man mano i rulli finché la pasta risulterà setosa ed emetterà uno schiocco l 8 Alla fine, senza più piegarla, ripassatela ai rulli fino a uno spessore di circa un mm. Infarinate e coprite la striscia ottenuta. Procedete allo stesso modo con gli altri pezzi di pasta.

    di SALE&PEPE Riproduzione riservata