• Procedura
    1 ora 40 minuti
  • Cottura
    50 minuti
  • Persone
    6
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Gramigna con salsicce

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    Per la pasta:
    200 g di farina di grano duro
    3 uova
    200 g di farina (oppure 400 g di gramigna secca)
    Per il condimento:
    300 g di salsiccia fresca
    40 g di funghi secchi
    1/2 cipolla
    1 mazzetto di prezzemolo
    1 costa di sedano
    600 g di pomodori pelati
    60 g di burro
    1 bicchiere di vino rosso
    100 g di parmigiano grattugiato
    sale
    pepe

    1) Setacciate i due tipi di farina sulla spianatoia e incorporatevi le uova, uno alla volta.
    Lavorate energicamente l'impasto che deve risultare molto duro. Fatene una grossa palla (foto), rivestitela con la
    pellicola per alimenti e lasciatela riposare per circa 30 minuti.
    2) Ammorbidite i funghi in acqua tiepida, poi eliminate l'acqua dell'ammollo, strizzateli bene e tritateli.
    Affettate sottilmente la mezza cipolla, tritate insieme il prezzemolo e il sedano (foto) e metteteli a rosolare in un tegamino di
    terracotta con il burro.
    3) Sbriciolate dentro al soffritto la salsiccia (foto), mescolate bene e proseguite la cottura 5 minuti, fino a quando la
    salsiccia sarà ben rosolata. Unite i pomodori, il vino, poi salate e pepate. Coprite e fate cuocere 40 minuti, a fuoco
    basso, con il coperchio.
    Dividete l'impasto in tre palle.
    4) Grattugiate la pasta con una grattugia a fori molto larghi (foto), facendola cadere su un vassoio infarinato.
    Ricomponete gli avanzi in un'unica palla e grattugiate anche questi fino a esaurire l'impasto. Lessate al dente la
    gramigna in abbondante acqua salata, poi scolatela e conditela, mescolando, con il ragù e con il parmigiano.
    Riproduzione riservata