Idee in cucina

Gnocchi gratinati con fonduta e Praga

5/5
  • Procedura 1 ora 15 minuti
  • Cottura 35 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Gnocchi gratinati con fonduta e Praga


    invia tramite email stampa la lista
    Gnocchi gratinati con fonduta e Praga
    La trovi anche su:

    1) Prepara la fonduta. Scalda il latte e, quando sarà sul punto di bollire, abbassa la fiamma e incorpora il gruyère grattugiato e la robiola a tocchetti mescolando, fino a ottenere un composto omogeneo, sala, pepa e profuma con la nocemoscata grattugiata. Trita il prosciutto grossolanamente, scalda in un pentolino 50 g di burro e rosolaci le foglie di salvia, finché sarà appena dorato.

    2) Cuoci gli gnocchi. Porta a ebollizione abbondante acqua bollente in una pentola, salala, versa gli gnocchi (clicca qua per la ricetta casalinga), pochi per volta, e scolali non appena vengono a galla, con un mestolo forato. Trasferiscili man mano in una ciotola e condiscili con metà del burro alla salvia.

    3) Passali in forno. Distribuisciuna parte degli gnocchi sul fondo di una pirofila unta con il burro rimasto, coprili con uno strato di fonduta e spolverizza con un po' di prosciutto e di grana padano; quindi ripeti gli strati, fino a terminare gli ingredienti.

    4) Condisci la superficie degli gnocchi con il grana e il burro alla salvia rimasti, copri con un foglio di alluminio e cuoci in forno già caldo a 220° C per circa 15 minuti; scopri e prosegui la cottura per 10 minuti. Fai riposare per qualche minuto e servi.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata