• Procedura 50 minuti
  • Cottura 35 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Gnocchi con pesto di Erice

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    250 g farina di grano duro
    250 g di patate
    2 spicchi d'aglio
    4 foglie di basilico
    60 g di mandorle pelate
    un uovo sodo
    2 dl di olio extravergine d'oliva
    3 cucchiai di pecorino grattugiato
    sale




    1) Lessate le patate in abbondante acqua salata per circa 30-40 minuti, sgocciolatele e schiacciatele con l'apposito attrezzo. Quindi lavoratele con la farina fino a ottenere un impasto omogeneo e sodo; formate dei cilindretti, tagliateli a pezzetti e con questi formate tanti gnocchi che distribuirete sulla spianatoia ad asciugare.
    2) Frullate le mandorle con il basilico e l'aglio; incorporate l'uovo sodo tritato fine e, gradualmente, l'olio; completate con il pecorino grattugiato. 3 Lessate gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata, scolateli al dente con una schiumarola e conditeli subito con il pesto preparato, allungandolo se necessario con un po' dell'acqua di cottura degli gnocchi.

    PICCOLE COLOMBE
    La tradizione più antica prevede punte di asparagi selvatici lessate nell'impasto degli gnocchi, che poi vanno foggiati a forma di minuscole colombe (animali sacri alla Venere di Erice, borgo medievale poco distante da Trapani).
    Riproduzione riservata