• Procedura
    4 ore 25 minuti
  • Cottura
    10 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    difficile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Garganelli in salsa di scalogno

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    ingredienti
    4 scalogni
    mezzo cespo di lattuga
    20 g di burro
    1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
    150 g di prosciutto crudo
    50 g di formaggio parmigiano
    sale
    per la pasta
    300 g di farina bianca
    3 uova
    (oppure 400 g di garganelli all'uovo freschi o 250 g di garganelli all'uovo secchi)
    vini consigliati
    Colli di Imola Bianco
    Falerio dei Colli Ascolani (bianco)

    Per la pasta: disponete la farina a fontana, versate al centro le uova e lavorate il tutto, ottenendo un impasto sodo; stendete sulla spianatoia la pasta con il matterello in una sfoglia sottile, ritagliatela in tanti quadrati di 5 cm e passateli a uno a uno nell'apposito telaio 'a pettine' in modo da conferire la classica rigatura. Poi avvolgete ogni quadratino lungo una diagonale intorno a un bastoncino (il manico di un mestolo di legno), lasciate che asciughi bene dunque sfilate il garganello. Procedete così gradualmente fino a esaurimento della pasta.
    Mondate e lavate la lattuga, sgrondatela e affettatela a striscioline. Sbucciate gli scalogni, poi tritateli e fateli appassire in un
    tegame con il burro e l'olio.
    Unite il prosciutto tagliato a listerelle e fate rosolare un istante, quindi aggiungete la lattuga e cuocete 5 minuti su fiamma moderata, mescolando spesso, finché il fondo di cottura si sarà asciugato.
    Lessate i garganelli in abbondante acqua salata, scolateli al dente e conditeli con la salsa di scalogno e lattuga. Servite il parmigiano a parte da grattugiare al momento.
    Riproduzione riservata