Fregola allo zafferano con fiori di zucca

4/5
  • Procedura 45 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Fregola allo zafferano con fiori di zucca


    invia tramite email stampa la lista

    Fregola allo zafferano con fiori di zucca: ecco un primo piatto che trae origine da terre sarde. Perfetto per la stagione autunnale, quando le zucche donano i propri fiori e sono al massimo del proprio splendore, ecco come immergersi nella cultura sarda e assaporare un piatto tipico di questa meravigliosa terra.

    Preparazione

    1) Fate ammorbidire 60 g di porcini secchi in una ciotola con acqua tiepida per almeno 20 minuti. Spuntate 3 zucchine e tagliatele a fettine. Pelate 1 scalogno, tritatelo finemente e rosolatelo in una casseruola con 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva.

    2) Unite le zucchine e 60 g di porcini secchi, scolati e strizzati delicatamente, salate e fate in saporire per 3-4 minuti, mescolando. Aggiungete la fregola, fatela insaporire a fuoco vivace per qualche istante.

    3) Bagnate poi 350 g di fregola con un paio di mestoli di brodo caldo e portatela a cottura, unendo man mano altro brodo caldo: nell'ultima aggiunta, sciogliete 1 bustina di zafferano. Regolate di sale, se necessario, pepate, completate con il basilico e servite.


    Nota. La fregola, chiamata anche "fregula" o "freola", è un formato di pasta tipico della Sardegna, dalla caratteristica forma rotonda irregolare, prodotta con farina di semola e acqua. Si può acquistare nei negozi che vendono specialità  regionali e nei supermercati più forniti. In alternativa, potete usare orzo o farro decorticati, modificando il tempo di cottura secondo quanto indicato sulla confezione.

    di SALE&PEPE COLLECTION Riproduzione riservata