Farfalle e carciofi alla bagna cauda

5/5
  • Procedura 1 ora 40 minuti
  • Cottura 1 ora
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Farfalle e carciofi alla bagna cauda


    invia tramite email stampa la lista

    Farfalle e carciofi alla bagna cauda

    La bagna cauda è un piatto della tradizione culinaria piemontese, tipico del periodo della vendemmia: leggenda vuole che venisse preparata come "premio" per il lavoro dei vendemmiatori. Questa salsa si consuma solitamente intingendovi varie verdure, qui vi proponiamo un'alternativa originale.

    • Comincia spellando gli spicchi d'aglio e privandoli del germoglio interno, poi mettili in un pentolino con il latte, falli sobbollire per venti minuti e passali al mixer. Scalda due cucchiai di olio in una piccola casseruola, unisci le acciughe (prima dissalate, private delle lische e lasciate a bagno in acqua e aceto per dieci minuti) e cuocile a fiamma bassa per dieci minuti, finché saranno disfatte. Aggiungi il purè d'aglio, mescola, versa un filo d'olio e cuoci a fiamma bassissima per qualche minuto. Unisci ancora poco olio, fino a ottenere una salsa non troppo densa.
    • Ora taglia i gambi dei carciofi ed elimina le foglie più dure. Privali delle punte, pareggia il fondo, dividili a metà ed elimina il fieno interno. Tuffali man mano in una ciotola con acqua fredda acidulata con il succo del limone. Sgocciola i carciofi e tagliali a spicchietti. Rosola gli scalogni tritati nella padella con poco olio. Aggiungi i carciofi e falli insaporire per un minuto a fuoco vivo. Bagna con un decilitro di vino, abbassa la fiamma e prosegui la cottura per quindici minuti irrorando con poco brodo vegetale, se necessario. Sala e pepa.
    • Nel frattempo, porta a ebollizione abbondante acqua in una pentola e sala. Immergi le farfalle nell'acqua bollente per il tempo indicato sulla confezione. Tieni da parte tre o quattro cucchiai di acqua di cottura e sgocciola la pasta. Versala in un'altra padella dove avrai trasferito la bagna cauda preparata. Versa poca acqua di cottura tenuta da parte e lascia insaporire a fuoco bassissimo per un minuto, mescolando.
    • Aggiungi i carciofi, mescola ancora con delicatezza e servi.
    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata