• Procedura
    25 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facilissima

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Conchiglie con fave e carote

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    350 g di pasta, tipo conchiglie
    1 cipolla
    2 carote
    200 g di fave fresche già sgranate e private della pellicina
    1/2 bicchiere di vino bianco
    1 bicchiere di brodo vegetale
    4 cucchiai di pecorino grattugiato
    4 cucchiai di olio extravergine di oliva
    sale e pepe

    1) Prepara il condimento. Spella la cipolla, lavala e tritala. Spunta le carote, spellale con un pelapatate o con un coltellino a lama affilata e tritale grossolanamente. Fai soffriggere il trito di cipolla e di carota nella padella con l'olio. Bagna il soffritto con il vino e fallo evaporare completamente. Unisci le fave e il brodo. Copri e cuoci a fiamma media per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, finché le fave si saranno ammorbidite. Togli il coperchio e fai evaporare parte dell'eventuale liquido di cottura rimasto. Regola di sale e pepe e mescola bene, per amalgamare.
    2) Cuoci la pasta. Porta a ebollizione abbondante acqua nella pentola. Salala, unisci le conchiglie e cuocile per circa 12 minuti o per il tempo indicato sulla confezione. Scolale al dente, conservando 2-3 cucchiai dell'acqua di cottura.
    3) Condisci e servi. Trasferisci la pasta e l'acqua di cottura tenuta da parte nella padella con il condimento di verdure. Fai insaporire per qualche istante a fuoco vivo, mescolando. Spolverizza la pasta con il pecorino grattugiato, profuma, eventualmente, con un pizzico di pepe e servi subito.


    Riproduzione riservata