Chitarra al nero di seppia

4/5
  • Procedura 1 ora 35 minuti
  • Cottura 1 ora 15 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Chitarra al nero di seppia


    invia tramite email stampa la lista

    320 g di pasta alla chitarra
    300 g di seppie fresche con il nero
    2 pomodori rossi e maturi
    2 scalogni
    1,5 dl di vino bianco secco
    1 burrata piccola
    1 ciuffo di prezzemolo
    pomodorini canditi
    olio extravergine di oliva
    sale e pepe


    1 Pulisci le seppie. Elimina le pinne laterali, stacca i tentacoli dal corpo e togli occhi e becco con forbici da cucina. Separa le vescichette del nero e sciacquale. Svuota l'interno delle sacche da osso e interiora, rivoltandole. Elimina la pellicina scura che ricopre le sacche e tagliale a cubetti. Passa le vescichette al setaccino per ricavare il nero, raccogliendolo in una ciotolina. Scotta i pomodori in acqua bollente, spellali, elimina i semi e tagliali a dadini. Sgocciola la burrata tagliata a pezzettini in un colino.
    2 Cuoci il sugo. Fai appassire gli scalogni tritati in una padella ampia con un filo d'olio per 2 minuti, unisci le seppie, rosolale, sfumale con il vino e fai evaporare. Aggiungi i dadini di pomodoro, il nero di seppia filtrato attraverso un colino, copri e prosegui la cottura per circa 40 minuti, unendo poca acqua calda, se serve, poi regola di sale e pepe.
    3 Condisci la pasta. Lessa al dente la pasta in abbondante acqua bollente salata. Sgocciolala, tenendo da parte 4 cucchiai di acqua di cottura, versala nella padella con il sugo, unisci l'acqua di cottura messa da parte e fai insaporire a fuoco vivo per qualche istante. Servi la pasta con i pomodorini, i pezzettini di burrata e il prezzemolo tritato.

    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata