Canederli di ricotta con ragù di rabarbaro

4/5
  • Persone 4

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Canederli di ricotta con ragù di rabarbaro


    invia tramite email stampa la lista

    Morbidissimi dolcetti di ricotta fresca altoatesina, simili a gnocchi dolci, siservono con gelato allo yogurt o frutta fresca, sono tipici del Trentino Alto Adige e ideali come dessert estivo. I canederli di ricotta con ragù di rabarbaro, hanno un sapore molto originale  e un piacevole aroma di cannella, sono buonissimi e di grande effetto.

    • 1 Per il ragù di rabarbaro preparate uno sciroppo con un quarto di litro di acqua e di vino100 g di zucchero e succo del limone; fatelo restringere sul fuoco, cuocetevi 200 g di coste tenere di rabarbaro a dadini per un minuto e scolatelo. 
    • 2 Mescolate 500 g di ricotta fresca altoatesina con 40 g di burro a temperatura ambiente, 2 cucchiai di zuccheroun pizzico di sale e 2 uova. Aggiungete 120 g di pane bianco senza crosta grattugiato, poco alla volta, fino a ottenere un impasto consistente con cui formerete i canederli. 
    • 3 Cuoceteli in acqua bollente salata per 10 minuti.
    • 4 Preparate l'impanatura: fate rosolare 50 g di burro, aggiungete 80 g di zucchero100 g di pane bianco grattugiato, mezzo cucchiaino di cannella e rosolate il tutto per un attimo. Passatevi i canederli appena scolati dall'acqua. 
    • 5 Distribuite sui piatti il ragù di rabarbaro (potete sistemarlo su un leggero strato di gelatina alle fragole), appoggiatevi sopra i canederli e guarnite a piacere con fragole fresche e gelato allo yogurt.
    di SALE&PEPE Riproduzione riservata