26 ricette sfiziose con i fiori di zucca

Pieni di carotene, vitamina B2 e di ferro, i fiori di zucca, e i fiori di zucchina, hanno numerose proprietà nutritive e sono tra i più golosi protagonisti delle ricette estive. 

Il piatto tipico per portarli a tavola durante la bella stagione? Ovvio, i fiori di zucca fritti passati nella pastella e, perché no, anche farciti! Ma esistono veramente centinaia e centinaia di ricette che ne fanno gli ingredienti principali di aperitivi sfiziosi, antipasti veloci, primi vegetariani e secondi gourmet. I fiori di zucca al forno per esempio, o i fiori di zucca ripieni, la pasta con i fiori di zucca, le frittelle di fiori di zucca, la frittata di fiori di zucca, le bruschette ai fiori di zucca e ancora risotti, torte salate e non solo!

Come scegliere i fiori di zucca

È bene sapere che con lo stesso termine si indicano sia i fiori di zucca sia i fiori di zucchina; e che questi ultimi si distinguono in femminili, attaccati alla zucchina, e maschili, venduti a mazzetti. I primi sono più dolci, gli altri hanno gusto più deciso. Quelli di zucca sono anche più grandi di quelli di zucchina e hanno una corolla “robusta” più resistente: per questo motivo si possono farcire più facilmente. 

Al momento dell'acquisto è meglio comprare fiori di zucca o di zucchina leggermente aperti, così saranno più facili da lavorare. Osserva poi che il loro colore sia giallo-arancione brillante e che la corolla sia turgida, senza parti scure o cedevoli; sono molto delicati e deperiscono facilmente, quindi si consiglia di consumarli in giornata, o di conservarli massimo 1-2 giorni in frigo, non puliti. Meglio poi aspettare a lavarli e pulirli sino all'ultimo minuto

Per pulire i ziori di zucca...

  1. Procedi innanzitutto grattando delicatamente la parte pelosa del calice, aiutandoti con un coltello. Con un pezzo di carta da cucina, pulisci delicatamente il fiore senza strofinare, per eliminare eventuali parti terrose o insettini.
  2. Lava i fiori di zucca velocemente sotto un filo di acqua corrente, senza strofinare la corolla. Poi tamponali delicatamente con carta da cucina.
  3. Taglia quindi il gambo alla base del calice, mantenendo intatto quest’ultimo per evitare che il fiore si rompa, infine allarga delicatamente i petali e, con un paio di forbicine, elimina il pistillo, perchè ha un gusto amarognolo. Ora sono pronti per essere cucinati!

Hai già un idea di come prepare i fiorni di zucca ripieni? Al forno o fritti? Sei curioso di assaggiare i fiori di zucca in insalata o vuoi farti ispirare da questa raccolta di ricette di Donna Moderna: 26 idee super golose e,....alla portata di tutti! Non ti resta cliccare sull'immagine dei tuoi fiori di zucca preferiti!