• Procedura
    20 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Tartare di branzino al melone

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    800 g di filetto di branzino freschissimo già pulito e senza pelle
    1 melone dolce e profumato
    1 finocchio fresco
    1 lime
    il succo di 1/2 limone
    1 mazzetto di finocchietto o aneto o barbine di finocchio o erba cipollina
    1 scalogno
    1/2 peperoncino fresco
    olio extravergine di oliva
    sale


    1 Fai la salsina. Metti in un barattolo di vetro 4 cucchiai di olio, il succo di limone filtrato, 1 ciuffetto di finocchietto tagliuzzato e il peperoncino tritato. Chiudi il barattolo con il coperchio e scuoti energicamente, per emulsionare bene la salsina. Intanto pulisci il finocchio, lavalo, asciugalo e tagliane metà a fettine e il resto a listarelle. Lava il lime e affettalo. Taglia a metà il melone, elimina i semi con un cucchiaio, taglialo a spicchi,togli la buccia con un coltello, poi taglia gli spicchi a fettine e conservale al fresco.
    2 Prepara il pesce. Spella lo scalogno e tritalo finemente, taglia a cubettini il filetto di branzino già pulito, disponi i cubettini di pesce in una ciotola e condiscili con la salsina preparata e con lo scalogno. Distribuisci le fettine di melone su ciascun
    piatto, sovrapponendole e dando una forma a cerchio, e alterna con fettine di finocchio. Completa con la tartare di branzino: disponi su finocchio e melone il tagliapasta rotondo, riempilo con la tartare di pesce preparata, livella bene con un cucchiaio e sfila delicatamente il tagliapasta.
    3 Completa e servi. Profuma ciascuna porzione con ciuffetti di finocchietto tagliuzzati e guarnisci con il finocchio a listarelle e le fettine di lime. Insaporisci, a piacere, con un filo di olio e un pizzico di sale e servi.

    Riproduzione riservata