Caponata classica

Caponata classica

  • Procedura
    45 minuti
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Caponata classica

    Invia tramite Email Stampa la lista

    La caponata è una ricetta classica che appartiene alla superba tradizione della cucina siciliana. Dal caratteristico gusto agrodolce, si prepara di base con melanzane, pomodori, olive, il tocco di aceto giusto e la perfetta gestione della quantità degli ingredienti. Infatti, come per ogni ricetta semplice, è nei dettagli che sta la riuscita del piatto e l'equilibrio dei sapori.

    Preparazione

    1) Prepara le verdure. Scotta per qualche istante 200 g di pomodori in acqua bollente, sgocciolali, spellali, elimina i semi e riducili a pezzettoni. Lava con cura 1 cucchiaio di capperi sotto sale (meglio se di Pantelleria), e lasciali a bagno in una ciotola piena d'acqua per 10 minuti, cambiando l'acqua 3-4 volte. Lava 800 g di melanzane, elimina il picciolo e tagliale a dadini di 2 cm circa. Lava 1 costa di sedano e riducilo a tocchetti. Dividi a metà 80 g di olive nere denocciolate.

    2) Friggi melanzane e sedano. Versa abbondante olio extravergine d'oliva in una padella antiaderente. Quando è ben caldo friggi pochi dadini di melanzana per volta per 2-3 minuti. Sgocciolali man mano su carta assorbente. Nella stessa padella friggi i tocchetti di sedano per 1-2 minuti e sgocciolali su carta assorbente. 

    3) Completa il piatto. Spella 1 cipolla, tritala e rosolala nella padella antiaderente con 3-4 cucchiai di olio extravergine d'oliva. Quando è appassita, unisci i pomodori, 1 cucchiaio di zucchero e 4 cucchiai di aceto bianco quindi cuoci per 3-4 minuti. Aggiungi le melanzane e il sedano, mescola e prosegui la cottura per altri 2-3 minuti. Disponi nella padella i capperi, 1 cucchiaio di pinoli e le olive, regola di sale e pepe, mescola, spegni e trasferisci in una ciotola.

    4) Porta in tavola. Servi la caponata fredda o a temperatura ambiente, aromatizzandola con 5-6 foglie di basilico spezzettato con le mani e, a piacere, con pane casereccio leggermente tostato. Se ti avanza, puoi conservare la caponata in frigorifero dentro un vasetto ermetico per 3-4 giorni. In questo caso, aggiungi ancora qualche foglia di basilico spezzettato prima di servirla.

    Ti è piaciuto questo piatto? Che ne dici di imparare a cucinare un altra famosa ricetta sicula a base di melanzane? La pasta alla Norma è davvero semplice da preparare e molto golosa. Oppure dai un'occhiata a come si fanno i deliziosi cannoli siciliani alla ricotta. Opere d'arte di pasticcera!

    Riproduzione riservata