Idee in cucina

Frittata al forno: la ricetta base

4/5
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Frittata al forno: la ricetta base


    invia tramite email stampa la lista

    1) Rompete le 6 uova in una ciotola e insaporitele con il cucchiaino di sale. La temperatura delle uova non influisce sul risultato: possono essere anche fredde di frigorifero.

    2) Sbattete con una forchetta. Come sempre per le frittate, è preferibile sbattere poco, in modo da amalgamare tuorlo e albume, ma lasciando le chiare ancora "legate".

    3) Unite il parmigiano e mescolate rapidamente. A piacere, potete scegliere altri formaggi stagionati. Oppure freschi, come la ricotta o il caprino.

    4) Versate il latte. Per avere una frittata più ricca, potete sostituirlo con 2 centilitri di panna. O, se preferite un risultato più leggero, con poca acqua.

    5) Versate l'olio in una pirofila oppure in uno stampo antiaderente senza manici e spalmatelo bene. Per ungere con cura, converrebbe usare un pennello da cucina.

    6) Aggiungete eventuali altri ingredienti alla pastella: qui abbiamo scelto per voi una patata affettata e lessata e una cipolla affettata e fatta dorare in padella con dell'olio. Oppure 150 g di  pisellini freschi lessati in abbondante acqua bollente salata.

    7) Versate la pastella nella pirofila. Il diametro può variare da 18 a 25 cm: in base alle dimensioni, otterrete una frittata più o meno spessa.

    8) Cuocete la fritta nel forno già caldo a 180-190° C per 15-20 minuti, finché la frittata sarà dorata e gonfia. Estraetela e servitela rovesciata su un piatto.

    di IN TAVOLA Riproduzione riservata