• Procedura 20 minuti
  • Cottura 5 minuti
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Baccalà fritto in pastella

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Toglii la pelle al baccalà, elimina eventuali lische residue e taglialo a pezzi piuttosto grossi.

    2) Sbatti l'uovo in una ciotola capiente con la farina per 1-2 minuti. Aggiungi un pizzico di sale e l'acqua minerale e mescola. Immergi il pesce nella pastella ottenuta e lasciacelo per 3 minuti.

    3) Scalda abbondante olio in una padella antiaderente e friggi il baccalà 2-3 minuti per lato. Sgocciolalo, fallo asciugare su carta assorbente e servilo con spicchi di limone.

    Baccalà fritto in pastella

    Il baccalà è un pesce nordico, che viene da regioni soprattutto scandinave, ma anche dal Canada. Viene utilizzato in cucina per diversi piatti caldi e deliziosi secondi di pesce, accompagnato da verdure delicate o patate. In questa ricetta te lo proponiamo in versione croccante. È una pietanza immancabile per la cena della Vigilia di Natale ma non solo. È facile da realizzare e, durante la cottura, la pastella si trasforma in una deliziosa crosticina croccante e gustosa. Si cucina in tutta Italia anche se è un piatto della tradizione romana.

    Riproduzione riservata