spezzatino-di-capriolo

Spezzatino di capriolo

  • Procedura
    1 ora 30 minuti
  • Cottura
    1 ora
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Spezzatino di capriolo

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Lo spezzatino di capriolo è un piatto tipico dei menu di montagna delle vacanze in estate e primavera come in autunno e in inverno. Qui vi presentiamo la ricetta regionale veneta per assaporarlo anche a casa.

    Preparazione

    1) Fate marinare in frigorifero per 24 ore 600 g di spezzatino di capriolo in un recipiente di vetro con 5 dl di vino rosso, 2 foglie di salvia, 1 foglia di alloro e 1 rametto di rosmarino, 1/2 cipolla tagliata a pezzi e 1 spicchio di aglio schiacciato.

    2) Togliete la carne dalla marinata e rosolatela in un tegame con 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva, altre 2 foglie di salvia, 1 foglia di alloro e la restante cipolla tritata. Bagnate con un po' di marinata filtrata e fatela evaporare a fiamma alta.

    3) Unite la marinata rimasta e cuocete lo spezzatino di capriolo coperto a fuoco basso per un'ora e mezzo. Servite la carne a piacere con il classico purè di patate oppure, in stagione, puré di castagne.


    Per preparare con le vostre mani il purè di castagne per prima cosa lessate in abbondante acqua bollente 600 g di castagne. Una volta cotte passatele al setaccio, mettetele in una pentola con 30 g di burro fuso, 1 rametto di rosmarino, 2 cucchiai di panna fresca e 1.5 dl di latte bollente. Portate a ebollizione sbattendo con una frusta per ottenere un puré spumoso. Salate e pepate all'occorrenza.

    Riproduzione riservata