Pollo ripieno con pinoli e noci

5/5
  • Procedura 1 ora 30 minuti
  • Cottura 1 ora 10 minuti
  • Persone 6
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Pollo ripieno con pinoli e noci


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Ammorbidite la mollica di 2 panini nel latte. Scottate 40 g di gherigli di noce in acqua bollente, scolateli, pelateli e tritateli fini con 40 g di pinoli. Pulite 100 g di fegatini di pollo e tritateli grossolanamente con la mollica e 150 g di midollo di bue; incorporate la frutta secca tritata, 2 cucchiai di grana, l'uovo sbattuto, sale, pepe e noce moscata.

    2) Sbucciate la cipolla, raschiate la carota, pulite una costola di sedano e il prezzemolo; lavate e mettete tutto in una pentola con abbondante acqua fredda salata; portate a ebollizione e cuocete per 10 minuti.

    3) Pulite il pollo, lavatelo, asciugatelo e riempitelo con il composto; cucite l'apertura con ago e filo e cuocetelo nel brodo preparato per un'ora circa, o finché pungendo il petto con una forchetta risulterà tenero. Servite il pollo con la salsa ravanada.

    Un secondo piatto elaborato e gustoso a base di carne e frutta secca, tipico della cucina tradizionale del Trentino Alto Adige e perfetto da poratre in tavola nel menù delle feste di Natale. Il pollo ripieno con pinoli e noci è facile da preparare e la carne bollita rimane leggera e morbida, dal ripieno saporito e nutriente. La salsa ravanada è l'equivalente della salsa al cren altoatesina e come questa si prepara con cren (rafano) grattugiato, aceto, pangrattato, zucchero e panna. Si trova anche già pronta al supermercato. 

    di CUCINA MODERNA Riproduzione riservata