Ossibuchi al succo d’arancia e finocchi stufati

4/5
  • Procedura 2 ore 20 minuti
  • Cottura 2 ore
  • Persone 4
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Ossibuchi al succo d’arancia e finocchi stufati


    invia tramite email stampa la lista

    Preparazione

    1) Infarina 4 ossibuchi di vitello, aggiungi sale e pepe, rosolali in padella con tre cucchiai di olio e una foglia di alloro.

    2) Ttrita 1/2 porro, 1 cuore di sedano, 1 cipolla e 1 carota, uniscili alla carne e fai rosolare 10 minuti, bagna con un bicchiere di vino bianco secco e poi con il succo di 2 arance. Cuoci lentamente a pentola semicoperta per 2 ore. Grattugia la scorza di 1/2 arancia, uniscila allo spicchio di aglio tritato con un mazzetto di prezzemolo.

    3) Quando la carne è tenera, unisci sale e pepe, aggiungi la gremolata e servi con 2 finocchi a spicchi, cotti a vapore e ripassati in padella con un filo di olio e 2 cucchiai di sugo della carne.


    Un secondo piatto di carne tenera e saporita, servita con verdure, perfetto da servire per il pranzo della domenica. Gli ossibuchi al succo d'arancia e finocchi stufati sono facili da preparare e la cottura lenta in pentola assicura una consistenza tenera della carne e la giusta presa di sapore di agrumi e verdure, rendendo questo piatto piacevolmente gustoso e leggero.

    di DONNA MODERNA Riproduzione riservata