• Procedura
    1 ora
  • Persone
    4
  • Difficoltà
    media

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Medaglioni di astice al tartufo

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1 astice da 1,2 kg
    30 g di tartufo bianco
    1 cipolla
    1 carota
    1 gambo di sedano
    1/2 bicchiere di vino bianco
    2 foglie di alloro
    1 ciuffo di prezzemolo
    1 cucchiaio di bacche di ginepro
    pepe macinato e in grani
    sale
    Per la salsa
    60 g di burro
    200 g di polpa di granchio
    1 bicchiere di spumante brut
    2 cipollotti
    1 rametto di dragoncello

    La ricetta in 5 mosse
    1) Preparate un brodo aromatizzato lessando per 30 minuti la cipolla, la carota, il sedano, il
    vino, l'alloro, il prezzemolo, il pepe in grani e le bacche di ginepro con 2 l di acqua non salata A.
    2) Filtrate il
    liquido, immergetevi l'astice B e lessatelo per 15 minuti. Estraete la polpa intera e tagliatela a medaglioni,
    ricavate la polpa delle chele mantenendola intera e tenete tutto al caldo a bagnomaria.
    3) Per la salsa, tritate i
    cipollotti e fateli appassire nel burro, unite la polpa di granchio scolata e sminuzzata C, il dragoncello tritato, lo
    spumante e fate addensare per 10 minuti. Al termine, pepate generosamente e salate leggermente.
    4) Sistemate in un
    piatto di portata i medaglioni di astice, sovrapponendoli leggermente l'uno all'altro e collocate in testa la polpa
    delle chele, salate e pepate.
    5) Affettate il tartufo con la mandolina distribuendo le fettine sulla polpa, a lato
    collocate la salsa calda e servite.

    Plozner brut

    Riproduzione riservata