Kibbeh di pesce alle albicocche secche

5/5
  • Procedura 1 ora 20 minuti
  • Cottura 50 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà facile

Ingredienti

CREA LA LISTA DELLA SPESA

Cosa comprare per

Kibbeh di pesce alle albicocche secche


    invia tramite email stampa la lista

    Delizia mediorientale, di tradizione libanese ma diffuso anche in Siria e in tutto il Medio Oriente. Il nome originale è ‘kibbeh bil saniech’ può essere fatto con agnello, montone o manzo, macinati o frullati più volte, mescolati a burghul (grano duro integrale germogliato spezzato secondo un particolare processo di lavorazioneo cous cous, spezie e frutta secca e cotti al forno come uno sformato o una torta salata oppure fritti sotto forma di polpette. Esiste anche una versione a crudo, il ‘kibbeh Nayyeh’, simile a una tartare di agnello, servita come piccole palline di kibbeh che ciascun commensale gusta, avvolgendole in foglie grandi di lattuga. Qui ti presentiamo invece una ricetta fusion a base di pesce e albicocche disidratate. Ecco la preparazione step by step di Donna Moderna.

    • 1 Prepara il composto. Sciacqua 150 g di burghul sotto acqua fredda corrente e cuocilo in acqua bollente salata per il tempo indicato sulla confezione, sgocciolalo e fallo asciugare steso su un telo pulito. Tasta i filetti di pesce (merluzzo o cernia) con le dita ed elimina le eventuali spine rimaste. Trasferisci burghul e pesce nel mixer e aggiungi le foglie di 1 ciuffetto di coriandolo fresco (o, in alternativa, del prezzemolo), 1 cipolla spellata e tagliata a pezzi, 1 pezzetto di scorza d'arancia non trattata, 1/2 cucchiaino di cannella, poco olio extravergine d'oliva e una generosa macinata di pepe bianco e nero e sale. Frulla, in modo da ottenere un mix omogeneo.
    • 2 Inforna. Ungi lo stampo con olio d'oliva extravergine, riempilo con il composto, pareggialo bene con le mani e compattalo, ma senza schiacciarlo troppo. Ungi la superficie con un altro filo d'olio e dividi il kibbeh con il coltello in 8-10 spicchi. Cuoci in forno già caldo a 180° C per circa 35-40 minuti.
    • 3 Prepara l'accompagnamento al kibbeh. Mentre lo sformato cuoce, spella le 3 cipolle rimaste e tritale grossolanamente. Scalda 2-3 cucchiai di olio extravergine d'oliva in una padella antiaderente, unisci le cipolle e falle stufare a fuoco basso per circa 20 minuti, unendo di tanto in tanto poca acqua calda. Aggiungi 50 g di pinoli, 4 albicocche secche (precedentemente ammorbidite in acqua calda per 20 minuti e poi tagliate a pezzetti con le forbici), 1/2 cucchiaino di zucchero, 1 cucchiaino di aceto bianco, una generosa macinata di pepe bianco, un pizzico di curcuma e sale. Cuoci ancora per 1-2 minuti e spegni.
    • 4 Completa il piattoEstrai il kibbeh dal forno e completalo disponendo al centro il mix di cipolle, pinoli e albicocche secche appena preparato. Lascia leggermente intiepidire, spolverizza, a piacere, con altro o coriandolo tritato (o prezzemolo) e servi in tavola.
    di CUCINA NO PROBLEM Riproduzione riservata