Gratin cremoso di patate

 
  • Procedura 1 ora 50 minuti
  • Cottura 1 ora 30 minuti
  • Persone 8
  • Difficoltà facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Gratin cremoso di patate

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Preparazione

    1) Tagliare le patate. Sbucciate e lavate velocemente le patate; asciugatele bene con un canovaccio, poi tagliatele, nel senso
    della larghezza, a rondelle dello spessore di 3-4 mm. Non lavatele di nuovo per non togliere l'amido in superficie, utile a "legare"
    la preparazione.

    2) Bollire latte e panna. Mettete al fuoco il latte nella casseruola e portatelo a ebollizione; appena bolle, abbassate il fuoco e
    aggiungete la panna e 70 g di gruyère. Mescolate, regolate di sale, pepate e insaporite con una grattata di noce moscata.

    3) Cuocere le patate. Aggiungete le fette di patata, mescolate con un cucchiaio di legno e lasciate cuocere a fuoco basso per
    una ventina di minuti; mescolate spesso, delicatamente, per evitare che le patate si attacchino al fondo del recipiente.

    4 ) Disporre gli strati. Scaldate il forno a 180°. Sbucciate l'aglio, schiacciatelo leggermente e passatelo all'interno della pirofila;
    trasferite nel recipiente le fette di patata, disponendole a strati (usate preferibilmente un grosso cucchiaio per non romperle).

    5) Preparare il gratin cremoso di patate. Pareggiate la superficie della teglia, spolverizzatela con il restante gruyère grattugiato e distribuite
    qua e là il burro a fiocchetti. Controllate che il forno abbia raggiunto la giusta temperatura, quindi infornate a metà altezza.

    6) Cuocere in forno. Cuocete per circa un'ora e un quarto; dopo un'ora, abbassate la temperatura a 160°. Se notate che la
    superficie si colora troppo, coprite con un foglio di alluminio: dovrete ottenere un gratin cremoso e morbido.


    Riproduzione riservata