Frittata profumata con le ortiche

Frittata profumata con le ortiche

  • Procedura
    30 minuti
  • Cottura
    10 minuti
  • Persone
    8
  • Difficoltà
    facile

Ingredienti

Crea la tua lista della spesa

Cosa comprare per

Frittata profumata con le ortiche

    Invia tramite Email Stampa la lista

    Le ortiche sono una pianta spontanea che nasce in primavera. Hanno un forte potere urticante, dunque per raccoglierle e maneggiarle occorre dotarsi di un buon paio di guanti. Fortunatamente la cottura annulla questo effetto e rende quindi le ortiche un ingrediente eccellente per risotti e frittate.

    Preparazione

    1) Pulite e lavate 400 g di foglie tenere di ortica proteggendovi le mani con i guanti. Scottatele per pochi istanti, sgocciolatele e strizzatele. Tritate grossolanamente 1 mazzetto di erbe aromatiche (prezzemolo, maggiorana e menta).

    2) Pulite 6 cipollotti, lavateli e affettateli sottili. Sbattete 12 uova in una ciotola con sale e pepe; quindi incorporatevi le erbe aromatiche, le foglie di ortica, i cipollotti e 8 cucchiai di grana grattugiato.

    3) Scaldate 4 cucchiai di olio in una padella molto larga e versate il composto; cuocete finché sotto la frittata si sarà formata una leggera crosticina; giratela con un coperchio e fatela dorare dall'altro lato.

    Riproduzione riservata